In offerta!

Bounded Souls

Il prezzo originale era: 25,00€.Il prezzo attuale è: 20,00€.

    In un mondo in cui il mistico converge con quello mortale, Aleksej, una creatura dal lignaggio nobile e antico, è destinata a proteggere i delicati fili che uniscono sogno e realtà, non sapendo che il
    suo destino è inesorabilmente intrecciato con quello di una giovane donna umana, Mira, fantasma del suo passato.

    Descrizione

      Morena Bottalico è nata a Bari il 19/09/1996. Ha conseguito una laurea magistrale in Psicologia Clinica. Oltre ad aver collezionato alcune pubblicazioni scientifiche di carattere nazionale e internazionale, ha sviluppato la passione per la scrittura creativa sin dalla tenera età.

      Informazioni aggiuntive

      Casa editrice

      Gruppo Editoriale WritersEditor

      Codice ISBN

      9788831962650

      Numero di pagine

      659

      Anno di pubblicazione

      2024

      5 recensioni per Bounded Souls

      1. Vito

        Quando ho letto il libro Bounded Souls , di questa giovane scrittrice a me sconosciuta, devo ammettere di essere rimasto piacevolmente sorpreso dalla maestria nel rendere questo racconto fantasy fluido e originale. Questa scrittrice ha superato a pieni voti il mio giudizio e spero presto di leggere ancora sue opere.

      2. Giuseppe Romanazzi

        Appena apri il pacco, rimani senza fiato, ti spaventi per le oltre 600 pagine, ma quando cominci a leggerlo ti rendi conto del linguaggio molto fluido. Molto piacevole il testo. L’autrice è giovane, ma sicuramente si farà sentire ancora.

      3. Nico

        Una storia coinvolgente e una lettura fluida… si è rivelata un’ottima scelta. Da leggere!

      4. Laura

        Un divenire che è trascorso, un passato che riecheggia in incubi ricorrenti – fantasmi di un futuro che potrebbe palesarsi in tutta la propria potenza. Guardare ma non vedere, allucinazioni, tormento e disperazione in un’ oscurità buia e gelida – oblio latente e persistente di non quiete. Anime destinate a incontrarsi e ritrovarsi al di là di spazio e tempo, un ricongiungimento di fuochi nati dalla stessa ineffabile e inscindibile scintilla. Ricordi ricorrenti fra mistico e mortale – schegge di memoria di imperitura bellezza in un legame viscerale e simbiotico impossibile da recidere, troncare, semplicemente spezzare – forza incontrovertibile di bellezza e unicità.
        Mosca, 1468. Aleksej, principe di Moscovia, ormai in procinto di distruggere l’invasore – l’ armata mongola del Khan Ahmed – in un unico irrevocabile obiettivo: proteggere il proprio popolo e unire tutte le terre di Russia. Un fratello – Ivan – di lì a breve Ivan III il Grande, il solo e unico Unificatore. Nessuna traccia di Aleksej e del suo regno, in un nome ben presto destinato ad essere cancellato dal libro della Storia. Unico dogma per il principe di Moscovia: vincere la guerra ad ogni costo, decidendo a tal fine di donare la propria anima al Maestro Oscuro, tramutandosi in un angelo della morte assetato di sangue, diavolo e mostro in una visione terrificante e mefistofelica, quella di un male oscuro destinato a privarlo di tutto, anche della propria stessa famiglia.
        Con un balzo temporale di circa cinquecento anni, giungiamo nella Londra colma di modernità e frenesia del 1996. Aleksej, vissuto mille e più volte, è l’ avvocato Nochsynov (figlio della notte). Una causa, quella a difesa di Moore, in un incontro-scontro con la psichiatra Mira Summers, incaricata di seguire il caso. Mira portatrice di luce che risplende nel buio, fuoco che rinasce dalle proprie ceneri, una voce dolce, delicata, musicale, familiare in reminiscenze di antica memoria che si compenetrano ad un presente colmo di oscurità. Un filo indissolubile che lega le loro vite, un tentativo in salvare la donna dal ritorno del Maestro Oscuro – essenza del Male, della pura e semplice malvagita’. Un viaggio alla scoperta di psicologie estremamente vivide e controverse fra pazienti della donna e un mosaico di personaggi variegati legati indissolubilmente ad Aleksej e Mira (Adam il collega di Mira; l’ amica Poppy; il docente di storia e simbologia Christopher; il piccolo Levi). Morti, sospensioni, sessioni d’addestramento, fato avverso. Principio e fine, alfa e omega: ricominciare ogni volta in mille e infinite occasioni di scelta e rinascita a dispetto di tutto, anche della morte stessa, per un amore destinato a scavare in un’ interiorità colma di sensazioni incontrovertibili fra doppiogioco e rivalsa.
        “Bounded Souls” di Morena Bottalico: con uno stile estremamente fluido, magico e di grande intensità emotiva, l’ autrice ci catapulta in un meraviglioso viaggio nella psiche di figure incredibilmente affascinanti, legami viscerali che spezzano le catene del tempo in una forma sublimata di sentimento – colpi di scena e suspense in uno splendido romanzo dark fantasy di cui sentiremo spesso parlare.

      5. Michele Posa

        Un romanzo che cattura il lettore fin dalle prime pagine, con una trama avvincente, personaggi ben caratterizzati e uno stile fluido e coinvolgente. Si tratta di una storia d’amore tra due anime legate da un destino ineluttabile. Il filo conduttore è il legame indissolubile che li unisce, una forza che trascende il tempo e lo spazio.

        Il romanzo di Morena è una prova di grande talento e originalità, capace di mescolare elementi di romance, fantasy, storico e thriller in un’opera unica e appassionante. La scrittrice dimostra una profonda conoscenza delle ambientazioni e dei contesti storici, rendendoli vividi e credibili. I personaggi sono ben delineati e si evolvono nel corso della narrazione, mostrando le loro debolezze e le loro virtù. Lo stile è ricco e curato, con una prosa elegante e scorrevole, che sa creare atmosfere suggestive e coinvolgere il lettore nelle emozioni dei personaggi.

        “Bounded Souls” è un romanzo che merita di essere letto e apprezzato da tutti gli amanti della letteratura, sia per la sua qualità letteraria che per la sua capacità di trasmettere emozioni.

      Aggiungi una recensione

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Commenti sul post