Ostentata Bontà

15,00

(1 recensione del cliente)

Raccolta di truculenti racconti che vedono protagoniste vittime che  inconsapevolmente diventano carnefici. Quattordici appassionate storie che evocano l’oscurità dell’animo umano.

Categorie: ,

Descrizione

Marzia Santella ha 53 anni ed è laureata in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Bologna. È scrittrice, giornalista pubblicista e amministratore di Silvia Mode SRL, attività che opera nel settore del commercio sposi e delle cerimonie.
Ha pubblicato tre romanzi: “La Canaglia” nel 2008, “Fino alla Fine” nel 2011 e, ultimo in ordine cronologico, seppure si tratti della prima opera letteraria, “Una vacanza studio in Inghilterra” nel 2019.
L’autrice si è dedicata anche ai racconti, ad aprile 2018 ha pubblicato la prima raccolta di storie autobiografiche permeate dalla comicità:
“Marzia con gli Stivali ed altri racconti”.
Collabora costantemente con il quotidiano “la Voce di Rovigo” dal 2010.
Negli ultimi anni ha conquistato prestigiosi premi in alcuni concorsi letterari tra cui:nel 2016, nel concorso letterario nazionale “Unicorno” ha ricevuto il Premio Guido Piovene con il romanzo “Fino alla Fine”.
Nel 2018 si è aggiudicata, nel Concorso Internazionale Gian Antonio Cibotto, il premio come Miglior Opera Autobiografica per “Marzia con gli Stivali e altri racconti”.
Alla fine del 2020 viene pubblicata: “Ostentata Bontà”. Si tratta della prima raccolta di racconti noir popolati da personaggi dai nomi antichi, arricchiti di una sottile vena ironica, che abitano un Veneto senza tempo ed ottiene il logo di Bestseller della casa editrice
WritersEditor e Amazon Bestseller.
A marzo 2021 è tra i vincitori del concorso nazionale “Gialli, Thriller e noir” e il racconto “I cattivi Pensieri di Berenice” è stato inserito nell’antologia “I Signori del Thriller” Rudis Edizion.

1 recensione per Ostentata Bontà

  1. gianni polo (proprietario verificato)

    Racconti ben costruiti e ottima descrizione dei personaggi. Gustosa lettura

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post